un blog canaglia

Se questo è un Presidente della Camera

in politica by

A voi sembra normale che il Presidente della Camera definisca l’operato di 109 deputati e 54 senatori “un attacco eversivo contro le istituzioni che deve essere respinto da tutte le forze democratiche”? No, dico, stiamo parlando della terza carica dello Stato, una figura che dovrebbe garantire l’applicazione del regolamento e il corretto funzionamento dell’assemblea. No, dico, stiamo parlando della persona che rappresenta la Camera. E che quindi dovrebbe essere super partes.

Oggi il MoVimento 5 Stelle ha querelato Laura Boldrini per le frasi pronunciate durante la trasmissione “Che tempo che fa”. In quell’occasione, la Presidente aveva anche definito i frequentatori del blog di Grillo dei “potenziali stupratori”. Sì, d’accordo, c’era stata la poco elegante provocazione del comico genovese, quel “cosa faresti in macchina con Laura Boldrini?” che era davvero una roba aberrante. Però, cristosanto, tu rappresenti la Camera dei Deputati. Mica il circolo del taglio e cucito (no, questa non è una battuta sessista).

Ora, non entro nel merito delle offese e della fondatezza giuridica della querela. Ma sulla idiozia politico-istituzionale della vicenda, della schermaglia infantile, qualcosa bisogna pure dire. Altrimenti va a finire che alla Boldrini tutto è permesso in nome di una imprecisata differenza morale. Eh no. Bisogna dirlo che quelle non sono dichiarazioni degne della terza carica dello Stato. E bisogna dirlo che dovrebbe serenamente fare il suo mestiere, lasciando da parte le sue ambizioni politiche. Ché quelle, se avesse voluto, avrebbe potuto portarle avanti su una poltrona qualunque di Montecitorio. Ma sulla più alta no, non si fa.

Per favore, qualcuno glielo spieghi. Così ci risparmiamo pure i grillini che fanno le vittime dopo aver provocato.

9 Comments

  1. Ma cosa pretendi di spiegare ad una che si diverte a fare la maestrina d’asilo edare del sessista a chiunque la pensi in modo diverso da lei…
    Ragazzi la Boldrini è la “radical chic” della situazione tutta forma e sostanza veramente poca.
    La togliessero altro che spiegarle le cose!!!!

  2. Per il grillino Sibilia che ha dato del figli di troika al Presidente del Consiglio e ad un Ministro della Repubblica cosa si dovrebbe fare? Applicare un Tso, l’ arresto immediato. Un movimento che insulta tutto e tutti adesso vorrebbe “chiangere e fottere”.

  3. Mah, non sono convinto. Tu stesso dici che “dovrebbe garantire l’applicazione del regolamento e il corretto funzionamento dell’assemblea”. Se una “pars” ignora il regolamento e impedisce il funzionamento dell’assemblea (il caso dei cinque stelle in aula e in commissione), non può più essere “super partes”.

    P.S. Se hai il sospetto che una battuta possa essere intesa come sessista, probabilmente è meglio non farla.

    • Stiamo parlando di due cose diverse. Tu ti riferisci a quello che accade all’interno della Camera (e lì il Presidente ha i suoi strumenti per far rispettare il regolamento); mentre io contesto le dichiarazioni fatte in altre sedi, ad esempio nella trasmissione di Fazio.

      • verissimo, secondo me la Boldrini non avrebbe dovuto chiamare quelli che sul blog la apostrofavano dandole della mignotta, immaginando sevizie a sfondo sessuale ai suoi riguardi etc ‘potenziali stupratori’, avrebbe dovuto usare l’espressione ‘certificate teste di cazzo aizzate dal blogmaster’, lo stupro non c’entra nulla e manco il potenziale.

        Io ho smesso di saltare sui banchi all’incirca alle medie, ho notato che da allora il comportamento degli insegnanti nei miei riguardi è mutato. La Boldrini non mi piace proprio come presidente della Camera, ma a volte mi sembra abbia di fronte un’aula delle elementari.

  4. “A voi sembra normale che il Presidente della Camera definisca l’operato di 109 deputati e 54 senatori “un attacco eversivo contro le istituzioni che deve essere respinto da tutte le forze democratiche”?

    Se l’operato è davvero eversivo, sì. Non solo normale, ma anche doveroso. Resta solo da capire se l’operato è effettivamente eversivo. Per te lo è?

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from politica

La festa spenta

Oggi è il 25 aprile. Come sempre, ci sono manifestazioni e cortei
Go to Top