Ricorso incompatibilità

in politica by

Dalla data di proclamazione Nichi Vendola aveva 10 giorni per decidere se rimanere Presidente della Regione Puglia, o andare in Parlamento.
E’ passato un mese e ancora non ha deciso. Insieme a lui altri 10 consiglieri regionali pugliesi (6 PDL: Massimo Cassano, Pietro Iurlaro, Lucio Tarquinio, Roberto Marti, Gianfranco Chiarelli,Rocco Palese;  2 PD: Antonio Decaro, MIchele Pelillo ; 2 Sel: Dario Stefano, Tony Matarrelli).
E cosi mentre loro sono a Roma, non potendo scattare i primi dei non eletti prima delle dimissioni ufficiali, la Regione Puglia è in Stallo.

Io, cosi come hanno fatto i radicali piemontesi dell’Associazione Aglietta con l’incompatibile  Roberto Cota, con altri radicali pugliesi ho presentato ricorso per  tutti e 11 gli incompatibili.

E’ un’azione popolare che possono fare tutti i cittadini residenti in Puglia.
Qualunque possano essere le ragioni politiche che spingono Vendola a temporeggiare, non giustificano il non rispetto della legalità. Anche se non c’è sanzione, la legge c’è, parla chiaro, e va rispettata.

info: 331 5938362

 

 

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*