un blog canaglia

Quando vale tutto

in politica/società by

Lo stesso tizio che qualche mese fa definì “senza senso” l’idea di attribuire la cittadinanza italiana ai figli degli stranieri nati nel nostro paese, e che ancora prima si produsse in un’appassionata apologia del tricolore, oggi se la prende con le Olimpiadi perché a suo dire sono “il trionfo del nazionalismo“, salvo poi intitolare polemicamente -e a questo punto misteriosamente- il post “Giochi senza bandiere”.

Il che conduce uno scemo qualsiasi come me a domandarsi: insomma, a questo tizio i concetti di stato nazionale, di identità culturale, di patriottismo e via discorrendo gli piacciono o non gli piacciono?

No, perché sapete com’è: va bene che secondo voi le categorie della “vecchia politica” sono morte e sepolte -anche se non si capisce bene da cosa-, ma perlomeno sui fondamentali sarebbe il caso di mettersi d’accordo.

Altrimenti vale tutto. E quando vale tutto tanto vale non parlare più di niente.

Altro che blog.

METILPARABEN E’ nato e cresciuto al Colle Oppio, ha studiato dai preti, è commercialista, tifoso della Lazio e radicale. La combinazione di queste drammatiche circostanze lo ha condotto a sviluppare una fastidiosa forma di nevrosi ossessivo-compulsiva caratterizzata da crisi di identità: crede di essere il blogger Metilparaben.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from politica

La festa spenta

Oggi è il 25 aprile. Come sempre, ci sono manifestazioni e cortei
Go to Top