Peggio del giustizialismo

in società by

Il peggior prodotto dello sconclusionato brutal-giustizialismo dei vari Travaglio, Pier Camillo Davigo e di tutta questa bella gente pura casta che non beve non fuma  va a messa e non sbaglia mai, è l’altrettanto ridicolo sconclusionato opportunistico neo-pseudo-garantismo di tutti quelli che oggi appena condannano un politico lo fanno diventare il nuovo Enzo Tortora. Del Turco, Contrada, Berlusconi, tutti dei nuovi Enzo Tortora: o vittime della separazione delle carriere o dei giudici cattivi e politicizzati. Ci sta gente che siccome gli sta sul cazzo Travaglio, arriverà a dire che Borsellino e Falcone si sono fatti l’attentato da soli, che le prove non ci sono, che il processo è monco perché indiziario, che il clima delle procure non è amichevole ma ostile e vari bla bla bla, anche di qualche professore universitario ben pagato che si presterà al giochetto.

Così come del brutal-giustizialismo la supponenza ed i sorrisetti derisori alle altrui tesi ne sono il corollario portante, adesso dell’opportunistico proto-scemesco-garantismo mediatico-ricottesco, il corollario diventa un vezzo scicchettoso di altezzosità morale che proverrebbe dall’essere antiTravaglista, dalla difesa ad oltranza di tutti i magistrati corrotti ammazzasentenze, dei politici collusi ai mafiosi e fottitori di pubblico denaro, dallo screditare tutti i pentiti di mafia, senza però mai dire una parola su casi veramente indegni ma meno mediatici, come Aldo Bianzino e schifezze simili di ingiustizie infamanti di cui questo paese è in crisi per sovrabbondanza.

Entrambi i tipi umani di questi due fenomeni portano avanti le loro tesi sentendosi superiori e dileggiando le opinioni degli altri. Se in entrambi i casi il connotato di opportunità economica e di convenienza  personale ha una rilevanza non da poco, possiamo comunque collegare sempre ad entrambi le fattispecie esistenziali un identico vezzo comportamentale, che sembrerebbe derivare dal loro passato di ragazzi solitari ora braccati da un muto risentimento relazionale in contrapposizione alla loro ansia da altrui approvazione.

Purtroppo, e questo valeva anche per quelli che si sentivano superiori per il sol fatto di dire di essere ‘di sinistra’, l’unica superiorità morale è quella che proviene dal coraggio e dall’altruismo.

Ragazzi, è finita. Rassegnatevi, non siete ciò che sareste voluti essere e diventare. Liberare Contrada o assolvere a tutti i costi Papa o Del Turco, così come arrestare o condannare le persone senza diritto di difesa ‘senza se e senza ma’, non vi può rendere felici e persone migliori.

Quando troverete un attimino di dignità e di coraggio, prendete una corda robusta, legatevela al collo ed impiccatevi (in senso metaforico).

Soundtrack1: ‘L’uomo coi tagli’, Estra

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*