un blog canaglia

Meglio un Grammy

in mondo by

Credo che nessuno di voi se la sentirebbe di attribuire il Pallone d’Oro a uno senza gambe: pur nutrendo nei suoi confronti il massimo rispetto, s’intende, e senza alcuna acrimonia. Semplicemente, il Pallone d’Oro è un premio riservato a quelli che giocano a calcio, di tal che uno che a calcio non gioca, sia pure senza alcuna colpa, non può riceverlo.
Così come non può ricevere il Premio Strega uno che, sempre senza colpa alcuna, è analfabeta, o come non può ricevere un Grammy Award uno che, ancora una volta incolpevolmente, è stonato come una campana e non ha mai preso in mano uno strumento musicale.
Voglio dire: in circostanze come quelle appena elencate i nudi fatti, qualunque sia la causa da cui discendono, sono decisamente predominanti rispetto alle intenzioni, alle congetture, alle ipotesi.
Tutto ciò per dire una cosa semplice: magari Obama sarà pure stato costretto a bombardare a destra e a sinistra in giro per il pianeta; magari le sue scelte sono state le migliori possibili, date le circostanze; magari nessuno al mondo, al suo posto, sarebbe riuscito a gestire quello che doveva gestire spargendo meno sangue di lui.
Nondimeno, si può dire, senza essere tacciati di superficialità, che forse invece del Nobel per la Pace sarebbe stato più appropriato dargli un Grammy Award?

METILPARABEN E’ nato e cresciuto al Colle Oppio, ha studiato dai preti, è commercialista, tifoso della Lazio e radicale. La combinazione di queste drammatiche circostanze lo ha condotto a sviluppare una fastidiosa forma di nevrosi ossessivo-compulsiva caratterizzata da crisi di identità: crede di essere il blogger Metilparaben.

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from mondo

Go to Top