Macellai

in società by

Tira questa aria.

Fino a ieri, o piu” precisamente lo scorso Aprile, PD e PdL condividevano molto: la voglia di traghettare il Paese nel declino arraffando quanto bastava, politiche economiche fatte letteralmente col culo, il cedimento a qualsiasi interesse particolare, e in ultima istanza anche ai peggiori sommovimenti demagogici della cosiddetta societa” civile (i mentecatti di acquapubblika, i decerebrati anti-vivisezione, e via dicendo). Andava bene, per entrambi, la definizione Cipolliana di “banditi”: gente che genera un utile personale a danno di altri.

Il comportamento di Berlusconi e dei suoi servi, ora, permette loro di fare il salto di qualita”. Arriva la fine. Il crollo della credibilita” di questa classe politica (sul quale personalmente avevo scommesso da anni) e” cosi” totale che forse potremmo conservare autonomia decisionale solo con un golpe militare. Che poi e” l”esito piu” probabile qualora si andasse al voto e Berlusconi avesse ancora potere di veto sulla maggioranza. Berlusconi come Allende, come Morsi, come Pahlawi: per motivi diversi, persone che hanno seppellito ogni tentativo di “normalizzare” i Paesi su cui si sono trovati a governare, aggiungendo invece anomalie e online casino precipitandoli nel caos.

La Storia li giudichera” per quello che sono. Ma ora la Storia ci caschera” addosso, e non sara” ne” piacevole ne” bello da vedere. Chiameremo macellai quelli che verranno dopo (FMI, BCE, UE, etc.) a cercare di fare ordine e pulizia in un Paese che abbiamo permesso venisse devastato in ogni aspetto. O meglio li chiamerete, perche” quelli come me ve lo dicevano da anni che questo era l”esito, a forza di votare per l”acquapubblika da un lato e contro i giudici comunisti dall”altro. Ma e” piaciuto fare il teatrino. Tutti dovevano avere idee tanto freak da essere degni di un”ospitata (con tanto di presa per il culo) da Cruciani. E allora le bombe nella TAV, le occupazioni contro il MUOS, le mutande per dire che siamo tutti puttane.

Si e” giocato. Sarebbe bello – e giusto – se pagassero solo quelli che hanno permesso o agevolato. Ma non va mai cosi”. Anzi: gia” vi vedo dietro le bandiere dei macellai, o dei banditi, gridare slogan del solito velleitarismo idiota.

E fate un altro boicottaggio contro Barilla, che so” priorita”

085

P.S. nello stesso giorno in cui Guido Barilla pronunciava l”infelice giudizio sui gay, si scoprivano le magagne della Lorenzetti a UniPerugia. Non lo sapete? Perche” siete circondati da mentecatti che ritengono la prima La Notizia Del Giorno.

(TACO'S LETTERS) Conosciuto anche come “Mazzò”, è un famoso polemista pop italiano. Ospite abituale in numerosi show televisivi, figura di rilievo nella polemica pop italiana dalla metà degli anni ’60 alla metà degli anni ’70, è conosciuto per l’estensione vocale (tre ottave) dei suoi insulti, come per l’agilità dialettica nell’enumerarli. Ritiratosi dalle scene live nel 1978, continua a rilasciare post di grande successo.

19 Comments

  1. Questo è un post indecente nella sua totalità. Ma bastava il solo fatto di aver messo sulla stessa linea Allende, Morsi e Pahlawi. Indecente e basta.

    • L’ho detto e lo ripeto: avete problemi. Mo’ il punto e’ che vi ho toccato il santino. Ma studiati la storia, leggiti le risoluzioni del parlamento cileno votate da 2/3 dei deputati contro allende, vai oltre gli inti illimani.

      Ignoranti e presuntuosi, pure. Avete trascinato l’italia in un baratro senza fine.

  2. Il fatto che il redattore di questo post usi come riferimento e citazione una carta Magic, un gioco per nerd da leggenda, non lo delegittima. Fa però sorgere alcuni dubbi su di noi che abbiamo letto il suo post e gli abbiamo pure prestato attenzione. Ma non avevamo davvero niente da fare in quei 5 minuti? Che so, guardare l’aria..

  3. Eddai! Non potete prenderlo sul serio!
    Mazzone è un ragazzino e come quasi tutti i ragazzini vede le cose con l’estremismo dei poco-più-che-adoloescenti che accomunano tutto in 2 categorie: “chi è d’accordo come me” e “chi non è d’accordo con me”
    E’ divertente leggere le cose surreali che scrive, soprattutto quando fa il bimbominkia con le K, ma tutti sanno che non si deve dar da mangiare ai troll.

    • Prossima volta uso un segnalatore di sarcasmo per l’utilizzo delle K. Sul “focalizzatore di punti centrali del discorso” ci stiamo lavorando.

      P.S. chi insulta senza firmarsi e’ un poverino, diGiamolo.

      • Be’, immagino che insultare firmandosi sia decisamente meglio; raccontami: dà molta più soddisfazione?
        Esattamente cosa ti ha fatto sentire insultato? Non può essere perché ho scritto che è divertente leggere quando fai il bimbominkia, dai! Quella è una palese battuta sul tuo sarcasmo (ho scritto “fai” il bimbominkia, non “sei” un bimbominkia)
        Non sarà una battuta delle migliori, ma nemmeno il tuo sarcasmo è poi così pungente.
        Quindi è stato perché ti ho dato del troll? E’ che praticamente ogni tuo post è proprio un post da troll, fattene una ragione.

        Vedi, il fatto è che i “punti centrali” dei tuoi discorsi sono proprio sempre gli stessi, non è per la varietà degli argomenti o la profondità dell’analisi che sei una lettura interessante.
        Quello che mi diverte di più è cercare di immaginare quale tecnica usi per far collimare la realtà con le teorie che hai su come dovrebbe andare il mondo. Cosa usi? Il bispensiero?

  4. La soluzione invece sarebbe stata votare in massa per il pd? Che tante capacità, nelle scorse legislature ha mostrato? Suppongo che per te bombardare Irak, Serbia, Libia, Afgahnistan, di nuovo Irak – ecco, sia un peccato veniale, una sciocchezzuola su cui sorvolare. Beh, mi dispiace: per me no. Così come a suo tempo aver premuto l’acceleratore sul maggioritario, col bel risultato di escludere dalla rappresentanza parlamentare circa un terzo dell’elettorato, di portare l’astensione alle soglie del 40%. Così come aver lasciato che si consolidasse la scandalosa situazione dell’informazione in questo paese – ricordi il patto della crostata (della prostata)? Ricordi il discorso di Violante? C’è, su you tube: cercalo. La responsabilità ha diversi pesi specifici: sono disoccupato e mangio cipolle da una vita. Dovrei sentirmi responsabile assieme ad Anna Finocchiaro? A Scilipoti? Saluti.

  5. se non ho capito male, lei invece preferisce altri ‘banditi’ cipolliniani, ovvero quelli che negli ultimi 30-40 anni hanno allungato il divario tra le proprie ricchezze e il ‘popolo bue’. Si legga qualche pubblicazione e scoprirà magicamente che UK e USA (pure in Italia, ma qui è questione di rendite) la mobilità sociale è bassissima, alla faccia dell'”american dream”, mentre i paesi dove se nasci povero hai qualche possibilità in più di non morire tale stanno tutti in nord europa.

    Non so, a me hanno sempre spacciato il liberismo come la massima espressione della libertà individuale in campo economico, l'”american dream” appunto, invece pare proprio che nei paesi maledettamente socialdemocratici la probabilità di migliorare (o di peggiorare) la propria condizione sociale sia maggiore.

    Le statistiche smentiscono sia Carletto Marx sia lei.

    Dare in mano le chiavi del nostro futuro a degli ‘intelligenti’ invece no?

  6. lo trovo un post veramente fastidioso. un’inutile congerie sconnessa di aggressività gratuite, di dubbio fondamento storico e logico ed al tempo stesso inspiegabilmente vanagloriose. un tono, un registro ed un contenuto che non aiutano a pensare e di cui non c’è bisogno.

  7. Sono mesi che dico che Mazzone è un vero e proprio trollone. Cita Allende che fu abbattuto da una giunta militare finanziata dalla CIA e lo mette insieme a Morsi e Berlusconi. “Cosi’ mi chiameranno fascista e si scatena il putiferio”, pensa. Intanto su riviste serie non se lo caca nessuno. Qualcuno chiami Anna Missaia, cosi’ gli dà manforte.

    • “Allende che fu abbattuto da una giunta militare finanziata dalla CIA” dopo che QUASI i 2/3 del parlamento ne avevano chiesto la rimozione e dopo che la corte suprema lo aveva censurato per le continue violazioni a leggi e disposizioni dei tribunali. Ma si sa, il mondo è diviso tra buoni e cattivi, bianco e nero…

  8. Che poi non capisco tutto sto allarme; alla fine fmi, troika e compagnia cantante son gente della stessa pasta e con le stesse idee di mazzone, dovrebbe esserne contento.

    Io comunque più che una carta di magic sarei stato su Yu-gi-oh! o al limite un pokemon di tipo oscurità.

  9. Tutto giusto. Solo una cosa mi trova in disaccordo: quando parliamo dei mali dell’Italia, ci riferiamo sempre ad “altri”, ai politici, ai mentecatti di acquapubblika, ai decelebrati della vivi sezione, in una parola , ai “banditi che fanno i loro interessi ai danni degli altri. Io credo che anche noi siamo gli “altri”, anche noi siamo il PDL, il PD, il M5S, nel nostro infinitamente piccolo, rubiamo, imbrogliamo, guardiamo al nostro solo interesse e ce ne freghiamo dello Stato e di chi sta intorno a noi . I “banditi” , in definitiva, non sono altro che una nostra rappresentanza, o, meglio una parte di noi più furba e/o più fortunata. Voglio dire che, se con un colpo di bacchetta magica si potesse far sparire tutti i banditi di oggi, questi verrebbero subito sostituiti da altri, a loro simili e nulla cambierebbe.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*