un blog canaglia

Ma che “carine” le donne in rete della Festa della Rete

in internet by

Lifestyle, moda, beauty o cucina: ma che “carine” le donne in rete, secondo la Festa della rete.
Il panel dedicato all’universo femminile dell’ormai ex Blogfest (lo spazio dedicato ai blog veri e propri era infatti da anni ridotto al lumicino in favore del meritatissimo spazio riservato agli sponsor paganti) oltre a essere indicizzato nella categoria Fashion, ha come ospiti solo modelle e donne che si truccano.

Badate bene: non donne che – incidentalmente – fanno le modelle o si truccano, ma proprio modelle in quanto modelle e donne che si truccano in quanto donne che si truccano.

Evidentemente Gianluca Neri ha bisogno che gli vengano presentate donne che usano la rete per qualcosa di diverso dall’essere carine o dallo scrivere diari “privati”.

Ne conosco decine e ce ne sono anche in questo blog (la terribile Anna, la scatenata JJ) che vi giuro scrivono come e quanto un uomo.

Chissà che a Rimini non si trovi un microfono anche per loro, giornaliste, politologhe, economiste, polemiste, scrittrici, poete, magari la prossima volta, magari anche truccate.

3 Comments

  1. Ma quel coso lì ideato da Gianluca Neri e soci è credibile? Il 90% dei candidati ai MIA o invitati sono tutti amici suoi e/o degli sponsor. Difatti, son quasi sempre gli stessi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from internet

Zelig in evidenza

You realise che stai arrivando a Craco quando d’un tratto lo sconfinato
Go to Top