un blog canaglia

LGT: i post del terzo turno

in talent by

E così è andata: ognuno degli otto superstiti del nostro talent show ci ha inviato un post col quale confutava, a sua volta, un post tra quelli scritti dai nostri autori. Per chi morisse dalla curiosità, dico subito che due se la sono presi con Libernazione in generale, due con Absinthe, due con la Digiorgio, uno con Sassi e uno con Capriccioli.
Bando alle ciance, eccovi i link a tutti i post del terzo turno:

Adesso succederà questo: i primi dodici (dicasi 12) autori di Libernazione che ne avranno il tempo e la voglia sceglieranno ciascuno due post da escludere tra gli otto di cui sopra, scrivendo e motivando la loro decisione nei commenti a questo post; poi verrà stilata una microclassifica, e in caso di parità si procederà a uno spareggio. Al termine di questa fase, quindi, verranno eliminati altri due concorrenti, di tal che i pretendenti al titolo rimarranno solo in sei.
Coraggio, allora: leggiamoci ‘sti post.
E ricordate: alla fine ne resterà uno solo.

METILPARABEN E’ nato e cresciuto al Colle Oppio, ha studiato dai preti, è commercialista, tifoso della Lazio e radicale. La combinazione di queste drammatiche circostanze lo ha condotto a sviluppare una fastidiosa forma di nevrosi ossessivo-compulsiva caratterizzata da crisi di identità: crede di essere il blogger Metilparaben.

14 Comments

  1. Ho letto tutti i post: l’unico degno davvero di nota è quello dove Ilario fa a pezzi un mio vecchio post. Tutti gli altri sono una vero trituramento di palle.

  2. Io boccio Bussolitti e Canomorti. E’ abbastanza chiaro che l’obiettivo di questa selezione e’ far venire fuori la vostra vena pedante, che’ gia’ qui noi abbiamo di nostro il dito indice piu’ lungo del medio.

  3. Voto Edilio Ciclostile, perché non ho la più pallida idea di cosa scriva o cosa voglia dire; probabilmente sono ottuso io, eh, non mi stupirebbe. E Pogechi, che mi è sembrato un po’ meno efficace degli altri e dovevo pur sceglierne uno.

    Se si può fare una menzione d’onore, invece (e so che non si può ma la faccio lo stesso), bravi Barbati e Porco Schifo.

  4. è un quarto d’ora che guardo il disegno di Edilio Ciclostile cercando di capirlo, non ce la faccio ma mi piace tantissimo.
    Elimino Barbati e Porco Schifo, per non aver affrontato il tema affidato(lo so, risulto noioso), mi è sembrata una mossa un pò furbetta (senza offesa).

  5. Ho letto tutti i post. Questa volta mi astengo. Emerge un’omogeneita’di noia e paraculaggine che credo sia dovuta alla particolare ‘difficolta”della prova.

  6. Allora, io faccio fuori Edilio Cicliostile perche’ qualcuno qui deve fare la persona bacchettona. Io proprio non riesco a capire cos’ha scritto. Poi faccio fuori Porco Schifo perche’ ha fatto una cosa rischiosa e gli e’ andata male. A differenza di Andrea Barbati, che ha scritto una cosa piacevole, il post di Porco Schifo risulta poco incisivo e non mi strappa nemmeno un sorriso.

  7. E’ noiosissimo leggere critiche a se stessi. Non lo chiederemo mai più a nessuno vero???
    Stavo per bocciare Ilario D’Amato poi ho capito che è un gran pezzo di fact checking. Sei stato bravo ragazzo, ma sii più breve ti prego.
    Stavo per castigare Porco Schifo per piaggeria, invece alla fine mi è piaciuta la disobbedienza.
    Adesso le mie due eliminazioni: Barbati e Pogechi. Il primo perchè mi è sembrato sinceramente incazzato, invece questa cosa era fatta per divertirsi. Pogechi perchè stilisticamente era un buon tema, ma non un post.
    A tutti gli altri grazie, e capriole per Ciclostile.

  8. Elimino Bussolotti e SmxWorld perché – più degli altri – sono riusciti a far diventare terribilmente noiosa una cosa che nelle intenzioni doveva essere divertente.

  9. Vado per esclusione: Barbati è cattivo il giusto (e anche di più) e coglie un punto; D’Amato è chirurgico, anche se un po’ lungo; Canimorti è brillante, come al solito; Porco Schifo mi piace perché la scrive dritta e la scrive bene. Restano Bussolotti, Edilio, Pogechi e Smx. Dico subito che Smx è quello che mi convince di meno: perché non coglie il punto del post che sta “smontando”, almeno secondo me. E quindi, a malincuore, il primo che elimino è lui. Dopodiché, Edilio: la sua roba resta sempre un’esplosione che, lo ammetto, mi interessa. Diciamo la verità, mi piace. Mi trasmette il senso di contrarietà per una via strana, ma me lo trasmette. Non lo elimino, anche se è sul filo del rasoio perché fa una cosa che col blogging, per come lo vedo io, c’entra e non c’entra. Restano Bussolotti e Pogechi. E qua devo dirlo: sono entrambi debolucci. Mi convincono poco tutti e due. Però, tra due post poco incisivi, quello di Barbara ha almeno un tentativo di puntualità che me lo fa salvare. Elimino Pogechi e Smx. Iddio mi perdoni.

  10. Volevo segnalare ai sig.ri giudici che il mio paziente ha esaurito la scorta di psicofarmaci da qui al prossimo ottobre.
    Al momento è instabile.
    Questa mattina, dopo aver controllato eventuali nuove votazioni, non trovandole, per protesta ha ingoiato le veneziane del suo ufficio.
    Così, per mettervi al corrente della situazione.

  11. Io, fuori tempo massimo, punto l’indice contro Pogechi, che ha scritto una comparsa di risposta in una causa condominiale e ciclostile perché sull’ipad non si legge una sega e ho perso tre quarti d’ora a decifrare e porco cazzo, che nervoso.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from talent

Diagonali di fuga

Per espressa dichiarazione dell’autore, la tavola confuta questo post. Tweet Share 0
Go to Top