un blog canaglia

Dal diario segreto di B.G.

in politica by

Ecco qui,

sono tornato da Roma dove abbiamo fatto quella roba delle presentazioni che sembravamo alcolisti anonimi; adesso mi devo inventare qualcosa di nuovo: speravo che potessimo andare avanti ancora qualche mese a botte di Vaffanculi ma l’aria si fa sempre più pesante. Il guaio è che abbiamo preso troppi voti, davvero troppi voti! Chi se lo aspettava? Ha ragione Tullio De Mauro, è l’analfabetismo di ritorno… Era molto meglio stare sotto al 20% ed avere un governo del Pdmenoelle da impallinare tutti i giorni con pernacchie e sputacchi!  (A proposito devo trovare qualche altro nomignolo per il PD, ché Pdmenoelle ormai è vecchio ed è pure un nomignolo del cazzo… Ma come farà  la gente a ridere per ogni idiozia che tiro fuori? Vabbè magari altri tre mesi posso andare avanti con questo, mo’ c’ho altri problemi!).

E visto che non sono riusciti a farsi un governo da soli, potevano farlo ‘sto cazzo di “governissimo”: si andava avanti un altro annetto senza problemi… Eh, ma la faccio facile! Se facessero il governo col pdl  alle prossime elezioni prenderemmo il 40% e poi che cazzo facciamo? Dovremmo governare? Ma scherziamo? Portiamo avanti il programma? Ma per favore! (Ah, devo ricordarmi di leggerlo prima o poi ‘sto cazzo di programma: non posso andare avanti per sempre a non parlare coi giornalisti italiani per paura che mi chiedano qualcosa su quel programma maledetto!) Che poi, io glielo avevo detto a Gianroberto che dovevamo metterci qualcosa di serio in quel cazzo di programma, qualcosa di realizzabile… Ma lui no! Dieses Spiel gibt es schon seit mehreren Hundert Jahren und wird in allen internetgamblinghouse.coms und Spielbanken angeboten. E me la mena con sta Rete di qua, Rete di là, tanto poi quello che va in giro e deve parlare sono io, lui fa quello che sta zitto anche se in privato parla che non la smette più, accidenti a lui, anche stasera abbiamo fatto le due di notte!

Ora bisogna anche trovare qualcosa da fare, questi se ne escono con una proposta al giorno, il governo politico, il governo del Presidente, e la fiducia e la fiducia tecnica al governo politico e la fiducia politica al governo tecnico, ma che cazzo! Ma basta, dai! E non parliamo dei miei: ogni giorno ce ne è una: il fascismo buono, il microchip, i capogruppo-portavoce “a turnazione”, aggiungici pure uno scappellamento-a-destra-come-se-fosse-antani! E ma non si fa così, io c’ho 65 anni, belin, non sono mica più giovane come quando me la prendevo coi socialisti!

Ma se davvero avesse ragione Casaleggio? Ma no, dai! Vedi cosa mi metto a pensare…Sarà meglio che vada a dormire, ché è tardi.

(SINDACATO PAGANO) Nato in terre calde e prospere di disoccupazione si trasferisce giovinetto al Norte dove adesso lavora, rigorosamente a fini di lucro. Attende con speranza che Grillo faccia approvare il reddito di cittadinanza così da poter finalmente vivere come un rentier. Ha scelto il nome da usare nel blog guardando tra le bottiglie di alcolici di un amico rivoluzionario.

5 Comments

  1. grande. l’immedesimazione mi pare riuscitissima, salvo un particolare: tullio de mauro. direi che lo sopravvaluti.

  2. Non mi sembra vero che la politica rimanga anche politica… Ogni volta che si è chiamati alle urne si capitola sempre a domani faccio sul serio.E peggio che mai: Questa potrebbe essere la volta buona … Maqquandomai…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from politica

La festa spenta

Oggi è il 25 aprile. Come sempre, ci sono manifestazioni e cortei
Go to Top