un blog canaglia

Andiamoci piano, per favore!

in religione by

Ho sempre creduto l’anticlericalismo una “malattia infantile”©  della laicità. E non mi piace partire prevenuto.

Il nuovo papa pare una persona simpatica, ce lo descrivono come un tipo semplice e come un nemico della povertà.

Emergono però sin da subito alcune ombre su una decisamente tiepida opposizione al regime dittatoriale argentino e su alcune posizioni retrograde sul matrimonio tra persone omossessuali, “attacco devastante ai piani di Dio” e sulle donne “naturalmente inadatte per compiti politici”.

Bene, non mi piace partire prevenuto ma ritengo disastrose le canonizzazioni in vita, che circondano persone umane –  coi loro inevitabili vizi e difetti – di un’aura di infallibilità totalmente irrealistica.

Il maggior pregio di Ratzinger era la sua antipatia, che rendeva inevitabile in molti un senso di distacco e rifiuto inimmaginabile nei confronti del suo predecessore, che – seppure elevato al rango di icona pop – rimane il papa più implacabilmente conservatore dell’età contemporanea.

Non condanniamo in anticipo ma non facciamogli alcuno sconto, please! L’unanimismo e l’adorazione incondizionata portano sempre danni, specie nei confronti del capo di una struttura umana corruttibilissima come la Chiesa cattolica.

Non ci possiamo permettere un’altra rockstar reazionaria, davvero! Santè

(SINDACATO PAGANO) Nato in terre calde e prospere di disoccupazione si trasferisce giovinetto al Norte dove adesso lavora, rigorosamente a fini di lucro. Attende con speranza che Grillo faccia approvare il reddito di cittadinanza così da poter finalmente vivere come un rentier. Ha scelto il nome da usare nel blog guardando tra le bottiglie di alcolici di un amico rivoluzionario.

5 Comments

  1. pensare che diffondere notizie accertate da tribunali argentini e documentate da un giornalista rigoroso nelle sue ricerche(anche esule) sia anticlericalismo infantile è attaccarsi ad una scusa banale (e infantile).

  2. Non ho capito se questo post vuole dire ai detrattori di andarci piano, agli adulatori di andarci piano e democristianamente a entrambi di andarci piano.

  3. No, voglio dire ai detrattori di non darlo per spacciato subito e agli adulatori di non santificarlo né adesso né in futuro (finché vive, poi la mia giurisdizione finisce…)!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from religione

Go to Top