un blog canaglia

13 fatti poco noti su Matteo Renzi

in politica by
  1. Cresce a Rignano sull’Arno, amena enclave del Brunei nota per le ferramenta che vendono esclusivamente gancetti adesivi.
  2. Ha lavorato sei mesi nel circo Gianni Orfei come incantatore di serpenti, veniva costantemente morso dai rettili e irriso dalla folla.
  3. Gira in bicicletta ma appena nessuno lo vede manda la lavastoviglie col ciclo a 70° anche mezza vuota.
  4. Ha dato un nome ad ogni neo facciale, in altro a sinistra c’è Shaneese, poco sotto il grazioso Goscinny, a lato della bocca Lady Oscar e sotto il labbro, spesso nascosto dalle espressioni buffe, Aldo Moro.
  5. Ha un ego molto sviluppato.
  6. È a favore delle unioni civili alla tedesca, dei baci con la lingua alla francese, del pompino con l’ingoio alla moldava e del fisting con lo schiaffo alla portoghese.
  7. Odia intensamente Civati. Ha confezionato una bambola woodoo con le sembianze di Pippo e la fissa intensamente quando caga.
  8. Durante la vista ad una onlus che si occupa di disabili gli è parso che un ragazzo down lo stesse guardando in malo modo, allora si è scusato, lo ha preso da parte con una scusa e gli ha tirato un pugno fortissimo alla bocca dello stomaco.
  9. Dovesse fallire la scalata al PD ha in progetto due nuovi parcheggi vicino alla Fortezza da Basso e la costruzione della Morte Nera.
  10. Dietro il piano di rottamazione del sindaco si cela in realtà un bieco progetto ordito da una loggia massonica deviata in accordo coi Rosa Croce in accordo coi temibili thug indiani in accordo con alcuni adoratori di una pianta di ficus benjamina senziente vecchia di secoli dietro la quale si cela una parete in cartongesso dietro la quale si cela una stanza e in fondo alla stanza c’è una porta e dietro la porta c’è un poveraccio che entra in un bar, ordina un succo di pera, e la barista gli spara nel petto con un fucile a canne mozze. BASTARDO!!!
  11. Da bambino è spesso vittima di scherzi crudeli. In seconda elementare gli legano allo zaino un topo morto. Quando il piccolo Matteo se ne accorge inizia a correre come un forsennato, si fermerà tre settimane più tardi al confine col Belgio.
  12. Dovesse fallire la scalata al PD ha in progetto di ampliare la pedonalizzazione del centro storico fiorentino, a ovest fino a Prato e a est fino a Calcutta.
  13. Abile bestemmiatore, nel 2002 vince la medaglia d’oro alle Olimpiadi della Bestemmia di Pontassieve riuscendo ad includere nello stesso improperio la Madonna, otto incursori anali, Jacopone da Todi, tre bambini sotto l’età del consenso vestiti alla tirolese, un panda orbo e Ornella Vanoni sui trampoli. Chapeau!

Originatosi nella provincia emiliano-romagnola, da bambino soffre d'asma e ha l'aspetto di un profugo albino del Mali, a quattordici anni gli parte lo sviluppo e prende rapidamente le sembianze del famoso dirigibile Hindemburg. Caparbio collezionista di imprese epiche che terminano regolarmente molto presto e molto male, incallito disegnatore di peni, detesta i film di fantascienza degli anni ottanta ivi compreso Blade Runner ma escluso Ritorno al Futuro, più di ogni altra cosa ama John Steinbeck poi, in ordine sparso, la panificazione domestica, dare fuoco alle cose, il giardinaggio, Phoenix Marie.

10 Comments

  1. anche a me, non capisco proprio il perchè. Evidentemente, quando non si sa come attaccare una persona, si preferisce inventare barzellette poco riuscite pur di farlo ugualmente.

  2. amici, se non capite che questa è satira e, anzi, la prendete come un attacco personale a Renzi, beh, il problema è vostro, non di Libernazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from politica

La festa spenta

Oggi è il 25 aprile. Come sempre, ci sono manifestazioni e cortei
Go to Top