un blog canaglia

Vi hanno preso per il culo

in politica by

Lo sport del giorno è la gara, tra analisti, commentatori, autorevoli piddini, ma soprattutto tra sostenitori e promotori delle primarie, a dire a Bersani di non essere lui il nome da fare a Napolitano durante le consultazioni per il Presidente del Consiglio.

Ecco.

Se il vincitore delle primarie salendo al Colle non indica il suo nome come come capo del Governo, e se il Capo dello Stato non affida a lui, capo della coalizione che ha vinto le elezioni, la Presidenza del Consiglio, questo vuol dire, ufficialmente e definitivamente, una sola cosa.

Che le primarie non esistono.

E ve l’avevamo detto.

Immagine 994

11 Comments

  1. Si riconosce la mentalità radicale (duri, puri, e la flessibilità affanculo). Che dire, a volte serve – vedi le battaglie su divorzio e aborto – ma per la gestione politica vi destina al fallimento perpetuo. Ignorare sempre le variabili, avanti compagni all’erta con il piano originario. Numi.

  2. Oppure che, seguendo una gerarchia sensata, l’esito democratico delle elezioni è più importante dell’esito democratico delle primarie. Se la coalizione che ha scelto Bersani come suo leader avesse vinto le elezioni lui sarebbe stato il presidente del consiglio, ma non è andata così.

    • già. poi ci sarebbe quella bazzecola della costituzione, secondo cui i partiti indicano e il pdr incarica…
      ma vent’anni e più di trombe pataccopresidenzialiste non hanno squillato invano…

      • …E sono state lasciate tranquillamente, ipocritamente, interessatamente fare! Anche per questo ora ci ritroviamo così. E poi parlano di “rispetto delle regole”.

  3. Ha quasi ragione.

    Come ricorda Marino Voglio sta al PDR incaricare, quindi:

    Se il PDR incaricasse Bersani e il suo governo avesse una maggioranza tutto ok.

    Se il PDR incaricasse mio nonno, iscritto al PD ma non selezionato dalle primarie e mio nonno avesse l’appoggio della maggioranza, tutto bene, con buona pace delle primarie.

    Se per avere una maggioranza il PD indicasse un nome diverso da Bersani (…Renzi per fare un esempio) allora no buono, le primarie sarebbero una presa in giro, che il PDR gli affidi l’incarico o meno

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from politica

Go to Top