un blog canaglia

Strategia dell’apnea

in politica by

Caro Bersani, sei una persona seria e per bene, ok, ma al 99% sei fottuto.

Se fai il governo con Silvio, lui mettera’ al primo punto la restituzione dell’imu e questa sarebbe una vittoria sua e non tua. In piu’non fareste il conflitto di interessi ed altre cose che alle “ masse teledesideranti’’piacciono, vi perdereste in bizantinismi e stupide dispute sulla legge elettorale, e quindi resteresti fottuto, anche perche’ Grillo griderebbe all’inciucio etc etc.

Se pensi di presentarti alle camere chiedendo la fiducia per un governo di minoranza con una dichiarazione programmatica delle vostre, di quelle inconcludenti vaghe ed inutili come quelle che avete sempre fatto, fai la figura del poveraccio e ti spernacchiano alla grande. Non solo non avresti la fiducia, ma faresti pure la figura dello sfigato della classe umiliato e deriso da tutti. Qua invece vogliono persone virili, che fanno a nuoto lo stretto di messina e che anche ad 80anni trombano come delle antilopi. Lascia perdere il senso di responsabilità, non è macho, non fa share. Quindi, senti a me, se vuoi fare così non accettarlo proprio l’incarico. In piu’poi ti dovresti anche dimettere da tutto, fare congresso straordinario, perché finito con zero credibilità.

L’unica strada che puoi tentare, se accetti l’incarico, è quella di presentarti alle camere con 7/8 proposte mediaticamente forti e pseudogrilline: riforma delle fondazioni bancarie, taglio immediato delle spese della politica, tetto immediato per stipendio dei manager pubblici, abolizione immediata di tutte le provincie, conflitto di interessi, riforma degli uffici di collocamento, pagamento dei debiti delle amministrazioni pubbliche verso le imprese, legge elettorale. Se vuoi degli spunti, chiedi aiuto a Michele Boldrin, la figura migliore e più seria di tutta la campagna elettorale ma che alle “masse tele desideranti” non è garbata. In tal modo potresti insinuare dei problemi agli automi del m5s, magari ci cascano e riuscite a prendere qualche mese di tempo ed a guadagnare terreno. Se non ci cascano, potreste sempre vendervele in chiave di prossima campagna elettorale, sostenendo”noi ve l’avevamo proposte le riforme, voi non avete voluto farle”. Così vi giochereste il tutto per tutto, tanto ormai è andata e forse per disinnescarli è meglio farli andare a governare, tipo Pizzarotti a Parma che le uniche riforme che ha fatto sono state l’aumento delle tasse sugli asili nido e mettere il coprifuoco ai locali notturni. Temo però che tutte queste potenziali riforme non le presenterete mai, anche perché andrebbero a colpire interessi di posizioni e di clientele del vostro apparato di cui siete prigionieri e vittime.

A sto punto, quindi, l’unica soluzione sarà un ‘governo alla ‘Maccanico’, con la solita figura istituzionale che non penso sarà Dario Fò, ma probabilmente Roberto Benigni, uno che piace alle ‘masse teledesideranti’, che farà la legge elettorale per poi dimettersi immediatamente per nuove elezioni.

Nel frattempo, per tutti noi, non vige che affidarsi alla strategia dell’apnea, che ognuno troverà e sperimenterà in cuor proprio, con o senza senso di responsabilità, che è e rimane ininfluente.

Soundtrack1:’Strategie’, Afterhours

3 Comments

  1. concordo… dopo 5 anni che si sono tenuti la parlamento pulito nel cassetto per parare anche il loro c..o, non credo proprio la tireranno fuori adesso…
    piuttosto si suicidano alleandosi con berlusconi…
    e ancora una volta il pd dimostrerà di essere il suo migliore alleato… ancora una volta…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from politica

La festa spenta

Oggi è il 25 aprile. Come sempre, ci sono manifestazioni e cortei
Go to Top