un blog canaglia

la ricrescita di Shakira

Shakira idolo sottovalutato

in religione/ by

Icona pop, ancheggiatrice senza uguali, benefattrice. Shakira, che quando canta sembra posseduta dal diavolo e che puo´ permettersi di far finta di suonare (e male) una chitarra nel video di Objection (Tango), e´ in grado di far impazzire anche una rockettara convinta come la sottoscritta, in grado di partire in un ballo sfrenato appena suona una sua canzone alla radio.  Eppure e´ sottovalutata. Si, nonostante la sua immensa popolarita´ la gente non capisce il vero valore di Shakira. Lei, semplicemente, e´ un idolo per tutte le donne del mondo. Per motivi piu´ seri della musica. Ecco quali sono: primo, Shakira ha le tette piccole. E ne fa un vanto. Ascoltate bene il suo primo successo e vi renderete conto che il testo dice: “Lucky that my breasts are small and humble, so you don’t confuse them with mountains”. Applausi, all´ironia e alla semplicita´ dell´affermazione. Il secondo fondamentale motivo  e´: Shakira ha ricrescita. E se ne frega. Anni luce prima che il mondo inventasse il concetto di shatush per risolvere questa piaga sociale, Lei era gia´ oltre. In pratica lo shatush lo ha lanciato lei. Appartenendo alla categoria “donna dalle tette piccole che combatte con la ricrescita” non posso che desiderare di diffondere il verbo alle mie consimili.

Siate Shakira. Siate splendide. Con le tette piccole e la ricrescita.

Viola Kunst, di origine laziale misto terrone (o piu´ poeticamente magno-greca), pur lasciando gran parte del suo cuore a Roma, vive, lavora e soprattutto paga le tasse da anni (tanti) a Berlino, con allegre pause in Grecia e in Spagna. Viaggiatrice incallita, pittrice di spirito rinascimentale e indole incazzata, ama prendere per i fondelli un po´ tutto quello che le capita a tiro. Il suo cervello isterico-disfunzionale crea teorie bislacche, che la sopracitata vorrebbe inculcare a tutti. Crede che Winnie the Pooh sia l´origine dei mali del mondo e mantiene una fede incrollabile nel buon cibo di qualsivoglia provenienza, nel rock e in Jane Fonda.

2 Comments

  1. Credo che quello delle tette grosse sia un mito più femminile
    che maschile.
    Rosa Fumetto e le altre ballerine del Crazy Horse, tanto per fare un esempio, le avevano piccoline eppure hanno fatto… sognare schiere di maschi in tutto il mondo.
    No, non è certo la misura del vostro reggiseno o la ricrescita
    il problema dell’uomo che avete di fronte.
    Oppure si, ma allora un uomo simile ve lo meritate.
    Kisses.

  2. Siam messi proprio male se basta così poco per essere un idolo per le donne. Di donne sexy dal seno piccolo è piena la storia. Oggi si canta viva il seno piccolo perchè la cultura dominante dei mass-media è anti-sessuale, invece il seno florido è giusto che sia più apprezzabile di un seno piccolo, ed è bello che le donne dal seno profondo godano di quella tranquilla sicurezza femminile che avvolge, laddove la femmina secca e problematica ti affligge con la sua paranoia.
    Una donna è bella anche se è piatta e ha i capelli bianchi, ma se ha come idolo Shakira la cestino in un secondo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from religione

Go to Top