un blog canaglia

R.I.P., James Oriolo

in scrivere by

Per chi non lo sapesse, il passeggino modificato (in inglese REVPER) è un passeggino come gli altri, a parte per un particolare: il bimbo o la bimba che lo occupano sono posizionati in modo da guardare la persona che spinge, anziché la strada.

Oggi a Palo Alto (California) è morto per arresto cardiaco causato da shock anafilattico James Oriolo, il cittadino statunitense di origine italiana che inventò il Reversed Perambulator, conosciuto nel mondo anglosassone anche con la crasi “revper”.

James aveva solo tre anni quando suo padre lo abbandonò: una vicenda tristissima che vale la pena ricordare in questa giornata speciale per tutti i fan del “revper”.

Il padre di James, Ozzie era un reduce cui la non-si-sa-più-quale-guerra-imperialista aveva lasciato come ricordo una serie di disturbi psichiatrici e una brutta dipendenza da anfetamine.

Ozzie e la sua compagna Odile (allora sedicenne, anche se girava con una falsa patente secondo cui aveva 19 anni) avevano deciso di recarsi con James al santuario di Nostra Signora dell”Acqua Salvifica, a Conyers, un piccolo centro nell”area rurale di Atlanta (Georgia). Ozzie era infatti convinto che, una volta bevuto quel fantastico liquido, gli incubi che popolavano le sue notti e le allucinazioni che lo tormentavano di giorno sarebbero scomparsi come d’incanto.

Quella maledetta mattina del 15 settembre 1977 il personale di terra dell”aeroporto di Fort Lauderdale, insospettito dai tic di Ozzie e dalla voce indubitabilmente infantile della sua compagna, stava facendo il possibile per lasciare a terra quei tre tipi che rischiavano di trasformare il breve viaggio in un incubo per tutti i viaggiatori.

Improvvisamente James, senza apparente motivo, cominciò ad urlare e a divincolarsi dai legacci del suo passeggino (tradizionale) urlando che Ozzie non era il suo vero padre e che lo aveva picchiato (cosa non vera, come una successiva perizia acclarò). A quel punto Ozzie, la fronte imperlata di sudore, si allontanò con il bambino spingendo via il passeggino. Dopo qualche blandizie e l’acquisto di un gelato al limone, il bimbo si chetò.

Mezz’ora dopo, Ozzie spingeva il passeggino per un corridoio deserto dell’aeroporto, mentre James spargeva serenamente sugo di gelato sul viso, la fronte, i pantaloncini, la maglietta. Ad un tratto, come racconta nella sua autobiografia, James percepì che la spinta dietro al passeggino era venuta meno e che esso stava continuando ad andare avanti per inerzia. Solo dopo qualche secondo decise di voltarsi: a quel punto si rese conto che suo padre era sparito. Per la cronaca, si era infilato a tradimento in un gabinetto, riuscendo a riemergerne più tardi e perfino a prendere il volo successivo per Atlanta con Odile. La sua ragazza si rivelò talmente fatta di LSD da rendersi conto dell”assenza di James solo qualche ora dopo essere sbarcata in Georgia.

Fu così che James imparò non la sua prima, ma certo la sua più dolorosa lezione sull’affidabilità dei grandi e sulla natura intrinsecamente infida dell’aroma di limone. Ozzie venne arrestato per abbandono di minore e stupro; Odile divenne una starlet del porno e morì di AIDS nel 1985, a soli 24 anni.

Quanto a James, venne adottato da due milionari hippy californiani, che lo incoraggiarono a “trovare sé stesso in quello che fai”. James studiò ingegneria meccanica e nel 1997 sviluppò il primo modello di revper, che fece la fortuna della Pear. Il proverbiale claim del RevPer della Pear, “Tenere sott’occhio i genitori smidollati”, fece una fortuna ai tempi nell”Era della Moralizzazione.

James non è più tra noi: nel suo cotechino vegetariano sembra che un cuoco superficiale abbia infatti spruzzato un’idea di succo di limone, procurandogli la morte.

(FIORI DI SANGUE) Impiegato dell’anno, drogato dalla parola e dai suoni. E’ insicuro, non necessariamente gentile. Da quando scrive su Libernazione, si è convinto di essere Adam Clayton degli U2. Sperabilmente invecchierà e morirà felice.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from scrivere

Zelig in evidenza

You realise che stai arrivando a Craco quando d’un tratto lo sconfinato
Go to Top