Bruciati vivi

in Micropost by

Sta facendo molto scalpore e scatenando moti di rabbia e feroce indignazione, il video dell’ostaggio giordano bruciano vivo dai terroristi dell’Isis. La Giordania ha immediatamente risposto giustiziando una kamikaze del califfatto e bombardando Mosul. Innumerevoli sono le esortazioni del tipo “andiamo lì ed uccidiamoli tutti, meritano solo lo sterminio, sono dei barbari medievali”. Tutte reazioni comprensibili, come se ci trovassimo di fronte a fatti eccezionali lontani anni luce da noi e dai nostri codici di convivenza civile. Ma è proprio così? Assolutamente no. Basti pensare al fatto che bruciare vive le persone (1,2,3,4,5) o calarle (sempre vive) in piloni di cemento armato fresco, o squagliarle nell’acido, sono pratiche che le nostre organizzazioni mafiose pongono in essere con una certa, diciamo, consuetudine. E faccìano anche parte di un certo nostro immaginario. Basti pensare alla scena finale de ‘Le conseguenze dell’amore’ dove appunto il protagonista Titta Di Girolamo viene fatto sparire “calato vivo” con una gru nel cemento fresco. Nonostante ciò ancora nessuno ha invocato dei raid aerei della Nato contro alcune regioni dell’Italia.

4 Comments

  1. Ma che paragone è?? In siria c’è una GUERRA, dove i raid aerei possono contribuire a indebolire l’isis. Un raid aereo per sconfiggere la criminalità organizzata sarebbe inutile. Comunque è difficile dare un senso a questo articolo. Va bene pure noi abbiamo i cattivoni (e come tutti i paesi del globo) e quindi?
    Dobbiamo lasciare in pace l’isis o evitare di “invocare i raid” perchè anche da noi sono state commesse queste atrocità? bah…

  2. Dire qualcosa controcorrente. Questa è la moda a cui evidentemente adeguarsi comporta perdita di spirito critico e capacità di analisi. Se dicevate semplicemente che oggi la si fa quel che si faceva a campo dei fiori solo 4 secoli or sono vi ridparmiavate una figura magra.

  3. Ma anche ad Auschwitz nel nome di Dio il cui massimo rappresentante a Roma era si ingnaro tanto che in questo secolo sarebbe stato proclamato santo. Con tanto di paradiso e 12 vergini!

  4. Metti pure che avesse scritto quello che dici tu. Rimaneva comunque un idiozia come paragone. Quello che venne fatto a giordano bruno 4 secoli fa oggi viene ripreso con telecamere full hd e montato in maniera da fare invidia a michael bay.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*