un blog canaglia

LGT: Ecco i post del secondo turno

in talent by

Ok, ci siamo: quelli che vedete linkati qua sotto sono tutti i post che i dieci concorrenti superstiti ci hanno inviato per il secondo turno, interpretando ciascuno a proprio modo il tema “abbattere un luogo comune“.
Contrariamente a quanto vi avevo annunciato, stavolta non sarà Alessandro Gilioli (temporaneamente assente) giudicare i post, ma un altro giornalista molto importante, anche lui inspiegabilmente disposto a prestarsi a questa corrida, che in teoria avrebbe dovuto occuparsi di voi nel turno successivo: mi riferisco a Jacopo Tondelli, che ringrazio -scherzi a parte- per l’amichevole disponibilità.
Come vi dicevo, due di questi post -e con loro i relativi autori- verranno definitivamente esclusi dalla competizione: il tutto, ovviamente, a insindacabile giudizio di Jacopo, senza recuperi, ripescaggi o provvedimenti di grazia dell’ultim’ora; anche se i commenti di tutti gli altri sono consentiti, ed anzi auspicati.
Mi pare di avervi detto tutto. Non mi resta che linkarvi qua sotto -in rigoroso ordine alfabetico- i dieci post in gara.
Buona lettura, e ricordate: alla fine ne resterà uno solo.

Andrea Barbati: Via Veneto e la dolce vita.
Barbara Bussolotti: Diversamente.
Benedetta Rubin: Nessuno è comunista.
Canimorti: Donnanana.
Edilio Ciclostile: Tutto torna.
Ilario D’Amato: Beato te che sei all’estero. Qua è tutto uno schifo.
Mario Di Vito: Di larghe intese si muore.
Pogechi: Vaglielo a Spiegare.
Porco Schifo: Magari il calcio mi piace davvero.
SmxWorld: Tutto e subito.

METILPARABEN E’ nato e cresciuto al Colle Oppio, ha studiato dai preti, è commercialista, tifoso della Lazio e radicale. La combinazione di queste drammatiche circostanze lo ha condotto a sviluppare una fastidiosa forma di nevrosi ossessivo-compulsiva caratterizzata da crisi di identità: crede di essere il blogger Metilparaben.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from talent

Go to Top