fernando-vicente041

L’antiedipo infunzionale che ne fa le veci

in cinema/scrivere/società by

“(…) Crepa pezzo di merda, e vai a succhiare cazzi in aereo.”

Message to Harry Manback, Tool

“Perché ti lascio allora Michele? Dimmelo”
“Perche’ quello dice parole assolute, incantate, con le quali non si può resistere alla tentazione di scommettere”

(Tratto da Metti una sera a cena)

Dedicato alla memoria di Alberto Grifi e Claudio Caligari

BrEVITà. La brevità è una delle virtù della scrittura professionale ed elemento essenziale della scrittura online. L’accoppiata vincente è questa: brevità più chiarezza. Un testo breve ma incomprensibile non serve a nessuno, ancor  meno un testo chiaro, ma lunghissimo. Lo scrittore professionale non scrive per suo piacere. Scrive perché i suoi clienti o la sua azienda ottengano degli obiettivi precisi: comunicare bene con i dipendenti, descrivere con efficacia i propri prodotti e servizi, convincere fornitori e clienti, parlare con le istituzioni o con la stampa. Riuscirci facendo perdere agli interlocutori meno tempo possibile è naturalmente un bel valore aggiunto. Di qui l’importanza di testi brevi e sintetici, che arrivino dritti all’interlocutore e all’obiettivo.(x)

A:”Sta arrivando un’ondata di caos senza precedenti.”
B:”Ah si? Pensavo di essere finito dentro un quadro industrial che ne fa le veci.”
A:”Ma quale brevità, adesso qua combino un macello.”
B:”Perchè?

La rivoluzione industriale fu anche una rivoluzione energetica: il carbone soppiantò la legna come principale fonte di energia. Grazie alla combustione del carbone e al perfezionamento della macchina a vapore, si produsse energia meccanica capace di fare funzionare le prime macchine industriali e, successivamente, i primi mezzi di trasporto a vapore. Degli otto anni della presidenza Reagan, Bush ereditò un buco di circa tremila miliardi di dollari causato sia dall’aumento stellare della spesa pubblica, in particolare quella militare, sia dalla drastica riduzione dell’imposizione fiscale.Il posto più strategico dell’Italia è la Sicilia. Dalla Sicilia transitano i fondamentali cavi sottomarini che connettono l’Europa con tutto l’Oriente ed il Sud America: il controllo di Telecom Italia cui fa capo la rete fissa e le linee transoceaniche (Telecom Sparkle) è fondamentale per Washington. La crisi iniziata nel 2008 è molto simile a quella del 1873-96, ossia dalla fine della centralità inglese e dallo scoordinamento avvenuto per l’avvento del multipolarismo (Usa, Germania e Giappone nuove potenze in crescita) con tendenza verso il policentrismo conflittuale acuto della prima metà del ‘900. L’attuale fenomeno migratorio non potrà essere bloccato con misure di ordine pubblico. E’, tecnicamente parlando, un fenomeno epocale inarrestabile che nasce dalla disperazione di chi vuole e non può vivere. E se invece si trattasse di un fenomento tutto strumentalizzato ed utilizzato per destabilizzare l’Europa? Se l’emigrazione “selvaggia” dall’Africa verso l’Europa fosse vastamente organizzata, pagata e non poi così disordinata? Tutte le religioni e gran parte delle ideologie politiche e delle forme di cultura, altro non sarebbero che una risposta paranoide, ossia illusoria e delirante, allo «shock originario» causato dalla «scoperta» della irreversibilità dell’evento della morte. Il valore ed il successo di un uomo si dovrebbero giudicare da ciò che egli dà agli altri o da ciò che riceve dagli stessi, in entrambi i casi incomparabilmente? Berserk è un manga scritto ed illustrato da Kentaro Miura. Le vicende si incentrano su Gatsu, un guerriero maledetto costretto a vagare senza sosta per sopravvivere e trovare vendetta. La storia esplora il meglio ed il peggio della natura umana. Le tematiche principali sono l’illusorietà del libero arbitrio, il destino dell’uomo, l’istinto di conservazione, l’onnipresenza del male.Nell’attuale psicoautomatismo recettivo comunicativo socialmediatico, la tolleranza o la stessa libertà di pensiero sono solo vuoti concetti sminuiti ed addebitati con disprezzo ad ingenui o farabutti radical chic. Ma quando queste conquiste umane verranno a mancare, tutti quelli che se ne infischiano o credono di infischiarsene oppure troppo assillati da altre privazioni per ricordarsi che esistano, la vita anche e soprattutto per loro, ad un tratto, diventerà uno straccio. Repeat: Diventerà uno straccio, sappiano essi o non sappiano spiegare a se stessi il perché.(y)

AnTIEDIPo InSUFFICIENTe. Desiderio contro Legge. Il corpo come macchina desiderante contro l’obbedienza cieca alla Legge repressiva e mortificante. Il corpo come fabbrica produttiva del godimento pulsionale contro gli istinti di castrazione eteroancorati nell’inconscio. La spinta impersonale e deterritorializzante del desiderio contro la tendenza conservatrice e rigida del potere e delle sue istituzioni. La liberazione dei flussi della pulsione in una prospettiva di naturalizzazione vitalistica dell’ umano contro il culto rassegnato e avvilente del principio di realtà.(z)

franco minkia antiedipo

VeLOCITà. Un asino e una volpe, che avevano fatto società tra loro, uscirono a caccia e s’imbatterono casualmente in un leone. La volpe, cogliendo al volo il pericolo che li minacciava, gli si avvicinò e promise che gli avrebbe consegnato l’asino, se le avesse garantito di risparmiarla. Quando il leone le ebbe dato la sua parola a questo riguardo, la volpe condusse l’asino a una trappola e ve lo fece cadere dentro. Ma il leone, sicuro che l’animale non poteva fuggire, prima catturò velocemente la volpe, poi passò all’asino. Così quanti tendono tranelli ai compagni non si accorgono di trascinare spesso anche se stessi alla rovina.(v)

Un albero è caduto e sta in mezzo alla strada. Le macchine non possono passare.

Chi è stato eletto capo dovrebbe dare l’ordine per farlo cacciare. Le opposizioni gli dicono che lo devono cacciare al più presto. Il capo, però, non dal’ordine, anzi, con il tono da capo dell’opposizione, dice che la colpa è dei vigili che non lo tolgono. Lui l’ordine l’ha dato, ma i vigili provano che non possono agire in quanto l’ ordine riguarda lo sgombero di copertoni usati in un posto dove non ci sono mai stati copertoni usati.“Sto al governo ma mi atteggio a capo dell’opposizione. Do la colpa a gli altri per le cose che non funzionano. Do la colpa all’opposizione che addito come responsabile delle cose che non migliorano. Io che dovrei migliorare la vita dei cittadini e che vengo pagato per questo, siccome non lo riesco a fare mi invento una scusa fantastica. Di quello che non riesco a fare do la colpa agli altri. Il partito perde? È colpa della minoranza, non di chi lo guida. Il governo non fa le cose? È colpa dell’opposizione. E quindi voglio, pretendo, per essere più efficace, più potere. Via la minoranza. Abolire le elezioni altrimenti c’è sempre una minoranza che dice che ci sono le cose che non vanno bene. Sto impazzendo. Non so più come fare, che scuse trovare. Sono terrorizzato. MAMMAAA AIUTAMI, MAMMA TI PREGOOOOO. Devo mantenere la calma, devo inventarmi altre scuse. Devo continuare a ridere sempre. Sforzarmi di ridere sempre. Non devo avere mai un cedimento. Ma fino a quando!? Fino a quando,Maledizione! (Sbatte i pugni sul tavolo). Fino a quando, porco il mondo!!!”

 “Non avrai altra scelta all’infuori di me. Fuori di me c’è la morte e la pazzia. Anche se deprederai tutto ciò che potrai depredare e lo farai tuo. Anche se raggiungerai tutti i tuoi obbiettivi ed i tuoi scopi, all’infuori di me ci sono la pazzia e la morte. Se non vuoi soffocare, anche per te che nemmeno sulla cima verrai a capo di niente, l’unica scelta che hai a disposizione sono io. Sono infunzionale. Sono tornato. Sono asimmetrico”.

“(…)Le principali preoccupazioni di Washington rimangono il Medio Oriente e il confine tra la Russia e la penisola europea. Non sono soltanto i soldi che fanno la potenza di una nazione, anzi esiste qualcosa di più determinante come l’azione strategica per la supremazia politica e militare. Infatti, gli intrecci finanziari fortissimi tra Cina ed Usa continuano ad essere presidiati dalla predominanza militare americana che Pechino non è in grado di mettere in questione. Diverso è il discorso in Europa, dove la presenza della Russia, economicamente meno vitale della Cina ma sicuramente più avanzata politicamente e militarmente, è motivo di grande preoccupazione per la Casa Bianca. Un saldamento degli interessi di Mosca con quelli europei rappresenta uno spauracchio poderoso per gli alleati d’Oltre Atlantico, in virtù di un motivo molto semplice: dalla fusione di istanze tutte continentali potrebbe nascere quella massa critica geopolitica in grado di compromettere l’egemonia americana tanto in Europa che nelle zone viciniore del Nord Africa e del Medio Oriente.(…)Così spieghiamo meglio l’aggressività della Nato nel cosiddetto “estero prossimo” russo ed il suo espansionismo verso egli ex satelliti sovietici. L’occupazione militare delle nazioni Baltiche e di quelle dell’ex patto di Varsavia da parte dei marines, che si portano dietro armi pesanti e ordini bellicosi, sta diventando un problema serio per Bruxelles, incapace d’ imporsi con l’alleato in casa sua. Inoltre, il dislocamento di missili orientati contro Mosca, posizionati sul suo territorio, rischiano di trasformarla in un potenziale campo di battaglia per le mire e le diatribe altrui, senza che essa possa mettere becco. Da tutta questa situazione l’Europa trarrà unicamente svantaggi se non saprà ricollocarsi nei nuovi orizzonti. La posizione del vaso di coccio tra incudini di ferro non è quella migliore da assumere in questa fase di rimodulazione dei rapporti di forza internazionali e di scoordinamento generale degli equilibri mondiali che farà esplodere contraddizioni e conflitti quasi ovunque.(…)”(y)

La maggior parte dei paesi europei ha al suo interno una presenza militare statunitense molto forte ed al momento l’Europa non possiede una sua autodeterminazione militare. L’Ue però dipende anche dal punto di vista energetico dalla Russia. Francia e Germania soprattutto, per questioni di accordi commerciali, risorse energetiche e sbocchi imprenditoriali sono legati alla Russia.In Europa è in atto una guerra tra Intelligence senza precedenti.

La narrazione renziana è ancora efficace? No. Cresce Salvini che è filo Putin. Silvio è amico personale di Putin. Pd=Governo=Renzi=Usa. E se Renzi dovesse perdere o cadere? Pd governa quasi tutte le regioni del paese. Ha una solida maggioranza in parlamento. Qualora non dovesse cadere prima, se non prendesse 40%, riuscirebbe a vincere in un eventuale ballottaggio? I 5 stelle grazie alle riforme Renzi, non solo non sono scomparsi, ma si sono radicati territorialmente. Più Renzi governa e ride, più i 5 Stelle crescono. A Renzi tra l’altro stanno arrestando mezzo partito e classe dirigente locale. I 5 stelle hanno posizioni molto critiche sull’euro e sull’attuale piattaforma europea. In una situazione del genere, gli Usa punteranno su di loro.

                                                                                                   

(w)

So di una piaga, di una luce, di una lente, ma poi…
Si rincorrevano nell’angolo, ma poi…
I calci sullo stomaco, l’affacciarsi apologetico, quando la cenere si sparge sopra i tuoi occhi drogati,piani di spargimenti, sulla schiena passa la lingua, la carne, la lingua, la prova segregata della lisergia, la fica.

Profilo rosso dell’ogiva, ventata malata, ti ripaga facendoti schifo.
So di uno sterminio di bocche nei cessi, il trono dell’amore.
Hai le mani sulla faccia, una ragione mentita allo specchio, una corda per impiccare la restaurazione terminale.

A:“Il desiderio poi divenne la Legge. Il desiderio divenne il Limite. Per neutralizzare lo scontro, il Limite si travestì di Desiderio. La Castrazione di soddisfazione pulsionale. Un’occupazione del territorio opposto come stratagemma autoassolutorio. Prova a deterritorializzare ma di sicuro ti hanno occupato anche il deterritorio tramite gli psicoautomatismi algoritmici finanziari. Come lo oltrepassi il Limite se il Limite stesso ti si propone come l’unico mezzo che avresti dovuto usare per oltrepassarlo?”
B:“Mi alleo con il nemico. Mi alleo con la Castrazione che per rigenerarsi automaticamente diventa nome della vita che rigetta ogni forma di se medesima e macchina pulsionale che gode ovunque.”
A:“Devi partire da un presupposto: se sei forte annienti, se sei forte non hai bisogno di mimetizzarti. Ti mimetizzi per sedare e mettere a bada. Occupi, circondi, immobilizzi.Ok, ma se sei forte, annienti. Non devi circondare, immobilizzare, occupare. Ciò significa che ciò che sottometti ti serve. Ha una funzione. E’ per te ‘funzionale a’. E nell’essere ‘funzionale a’, tu ne diventi dipendente. E quindi sei fottuto. Anche se occupata, circondata, immobilizzata, è più forte di te perchè tu ne dipendi. Ti serve.”
B:“Ma cosa?”
A:“La funzionalità. E’ lei che ti fotte. E’ lei che mortifica ed annichilisce il tuo sacrificante adattamento al principio
di realtà. ”
B:“Senti… Guarda che i lettori vogliono distrarsi, non pensare a queste cose. Devono pagare il mutuo, non scopano, mangiano merda tutto il giorno, sono comandati a destra e sinistra. Vogliono svagarsi, capisci?, non sentire questa roba.”
A:“Hai ragione.”

C:“Ma vai a cagare va, coglione.”

D:“Ma vattene affanculo, idiota.”

Il post trae liberamente ispirazione da La Verifica Incerta di Gianfranco Baruchello ed Alberto Grifi.

Soundtrack1:‘Not Dead’, Berserk!

Soundtrack2:‘Fetal Claustrophobia’, Berserk!

Soundtrack3:‘Macabre Dance’, Berserk!

Soundtrack4:‘Come back’, Owls

Soundtrack5:‘Hide and Seek’, Owls

Soundtrack6:‘Strange Kind of the Beauty’, Owls

Soundtrack7:’Tone Poetry’, Black Swan

Soundtrack8:‘Rosetta stoned’, Tool

Soundtrack9:‘Bellezza’, Marlene Kuntz

Soundtrack10:‘ Radar King’, Mugstar

Soundtrack11:‘He has left us alone, but shafts of light sometimes grace … ‘, A Silver Mount Zion

Soundtrack12:‘Message to Harry Manback’, Tool

Soundtrack13:‘Ape Regina’, Marlene Kuntz

Soundtrack14:‘Atlantide’, De Gregori

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*