sorrentino-globes-due_980x571

Generatore automatico di scene del prossimo film di Sorrentino

Istruzioni: fare refresh per ottenere nuove scene del prossimo film di Sorrentino

Una modella inuit mulatta canta "Ne me quitte pas" nel giardino botanico tropicale di un borghetto medievale, e nella scena succcessiva si masturba con un mestolo nella sala dei trofei di caccia grossa di un'ambasciata delle Cayman: progressivamente il rumore nitido dell'attrezzo culinario che fa su e giù nella vulva si trasforma in'Music and Lights' degli Imagination sparata a palla in una spiaggia in cui ci si succhia caviale dall'ombelico e si balla la quadriglia.
A quel punto il protagonista, visibilmente commosso, sussurra: "Venezia è bella, ma non ci vivrei".
Dissolvenza
Scritta "Dedicato a Milan Kundera".
FINE
Alessandro Capriccioli
METILPARABEN E’ nato e cresciuto al Colle Oppio, ha studiato dai preti, è commercialista, tifoso della Lazio e radicale. La combinazione di queste drammatiche circostanze lo ha condotto a sviluppare una fastidiosa forma di nevrosi ossessivo-compulsiva caratterizzata da crisi di identità: crede di essere il blogger Metilparaben.

Ci sono 39 commenti Partecipa alla discussione

Partecipa alla discussione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *