un blog canaglia

E la Mesopotamia?

in mondo by

Cosa avrebbe fatto Nietzsche nella vita senza la Grecia? Forse l’idraulico. Fortunatamente così non è stato: Nietzsche ha letto tanti classici greci ed è diventato filosofo. Con il suo solito eloquio forbito Claudio Magris usa questo argomento per dirci che la Germania deve mettere mano al portafoglio e aiutare la Grecia. Possibilmente senza fare troppe storie. Il nostro intellettuale mitteleuropeo di riferimento sostiene che, senza la Grecia, culturalmente non può esistere l’Europa. La Grecia classica ha fondato tutto, “dalle domande fondamentali sulla vita all’esigenza di valori universali”. Da qui l’obbligo morale di aiutare finanziariamente i pronipoti di Aristotele e Eraclito. E se invece della Grecia fossero nei guai, che so, la Lituania o la Bulgaria, centellineremmo gli aiuti in base al numero di filosofi prodotti nei secoli? E che dire della Mesopotamia? Non dovremmo essere riconoscenti alla Mesopotamia, senza la quale non ci sarebbe stata la Grecia e dunque nemmeno Nietzsche? Che ingrati siamo stati a bombardarla e poi occuparla dal 2002 a oggi!

Triestina di nascita, della sua terra si porta dietro lo spirito patriottico, lo spritz e la tendenza a sottovalutare qualsiasi raffica di vento sotto i 130 km/h. Radicale, milanista e milanese nel cuore, dopo la laurea il suo corpo fugge verso la Perfida Albione. Qui ottiene un dottorato in storia economica con una tesi sul divario Nord-Sud dopo l’Unità d’Italia. Il suo cervello invece, grazie alla sua tesi e alla mai curata passione per la politica, rimane in larga parte in Italia.

3 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from mondo

Go to Top