un blog canaglia

noahs_drunkenness

Biblioteca – Ep. 6: Stati confusionali

in religione by

Genesi, 9-10-11

Riassunto delle puntate precedenti: insoddisfatto dei risultati della creazione, Dio azzera l’umanità con un’inondazione come facevo io ai tempi di SimCity.

Dopo il diluvio, la vita di Noè e dei suoi familiari scorre serena, anche grazie ad una vantaggiosa alleanza stretta con Dio, che promette di non accanirsi più sulla Terra con inondazioni [Gen 9:11-17], riservandosi tecnicamente la possibilità di usare terremoti, cavallette e scioperi nazionali dei mezzi di trasporto pubblico.

Benedicendo Noè e i suoi figli, il Signore dà loro delle indicazioni importanti: punto primo, “Siate fecondi e moltiplicatevi e riempite la terra”, segno che non ha imparato assolutamente nulla dall’intera vicenda. Punto secondo, magnate quello che volete, non ne voglio sapere più niente [Gen 9:2-3]. Con una precisazione, però: “non mangerete la carne con la sua vita, cioè con il suo sangue” [Gen 9:4].

– Forse ho capito male.
– Mi sembra molto chiaro. Non si può mangiare carne al sangue.
– Sì ok ma in che senso?
– Il sangue. Non ci dev’essere.
– …
– Niente sangue nella carne.
– Potrebbe essere un’errore nella trascrizione dall’aramaico o dal greco.
– Ne dubito molto.
– È una metafora!
– Una metafora?
– Una metafora.
– La carne è una metafora?
– Non la carne, il sangue.
– Il sangue è una metafora ma la carne no?
– Esatto!
– Metafora di cosa?
– Della vita.
– Una metafora della vita.
– Sì.
– Allora scrivo.
– Scrivi, scrivi.

Bibbia CEI 2008
Ah allora ok

Un giorno [Gen 9:21], Noè si ubriaca e si addormenta completamente nudo nella sua tenda con gli Slayer a palla [citation needed]. Il figlio Cam, padre di Canaan, entra, lo vede e corre immediatamente ad avvisare i fratelli dell’incresciosa situazione. Parte il jingle Mentos – The Freshmaker. Sem e Iafet prendono un mantello, se lo mettono sulle spalle, entrano nella tenda camminando all’indietro per non vedere e coprono il vecchio schifoso. Passata la sbornia, Noè viene a sapere quello che è successo.

Possibili reazioni migliori di quella effettivamente avuta: 1) LOL YOLO; 2) Questa è la mia vita, voi non capite un cazzo di metal, siete la mia delusione più grande; 3) Oddio che imbarazzo, scusatemi; 4) Non parlarne mai più.

Reazione effettivamente avuta [Gen 9:25]:

“Sia maledetto Canaan!
Schiavo degli schiavi
sarà per i suoi fratelli!”
.

tumblr_n1tkqio5jq1t0agoro1_250

Canaan torna a casa per cena.

Canaan: – Ciao zio. Com’è che la tenda del nonno puzza di birra?
Sem: – Lascia perdere, troppo complicato. Oh, a proposito, da oggi sei nostro schiavo.
Canaan: – Eh?
Sem: – Allora, quest’arrosto arriva o no?

3g03859v1
Lo zio Sem (scusate)

All’invidiabile età di 950 anni, Noè finalmente muore. Dalla sua discendenza provengono tutti i popoli del mondo, e in particolare la travagliata famiglia di Abram, di cui parleremo nella prossima puntata.

Premio Nota Buffa CEI 2008

Il Premio Nota Buffa CEI 2008 di quest’oggi è assegnato al pregevolissimo understatement della nota di Genesi 9,18-29:

Bibbia CEI 2008

Storia bonus: la torre di Babele (remix). [Gen 11:1-9]

Tutta la terra aveva un’unica lingua e uniche parole. Gli uomini di tutta la terra capitarono in una pianura e si dissero: “Venite, costruiamoci una città e una torre, la cui cima tocchi il cielo, e facciamoci un nome, per non disperderci su tutta la terra”. Ma il Signore di tutta la terra scese a vedere la città e la torre che gli uomini stavano costruendo su tutta la terra. Il Signore disse: “Ecco, essi sono un solo popolo e hanno tutti un’unica lingua su tutta la terra; questo è l’inizio della loro opera, e ora quanto avranno in progetto di fare non sarà loro impossibile. Scendiamo dunque e confondiamo la lingua di tutta la terra, perché non comprendano più l’uno la lingua dell’altro su tutta la terra”. E scese e lo fece davvero, giuro, così, per nessun cazzo di motivo. Per questo la si chiamò Babele, perché là il Signore confuse la lingua di tutta la terra e di là il Signore li disperse su tutta la terra, e là il Signore tutta la terra tutta la terra.

(continua)

(ESERCIZI DI LOGICA) Trapiantato a Milano in quasi giovane età, scrive tendenzialmente per dimenticare, cosa che gli riesce piuttosto bene. Soffre da molti anni di Sindrome di Ingegneria, diffusa ma poco conosciuta patologia psichiatrica che porta il soggetto a credere che qualunque interazione al mondo sia descrivibile con non più di quattro equazioni differenziali e a non capire perché abbia così pochi amici. Si lamenta di tutto.

5 Comments

  1. favolosa… apprezzerei tantissmo le note (che presumo abbiano richiesto un bel lavoro extra) ma non so se per colpa mia , del pc o che altro, non riesco a leggerle.. rimandano tutte alla homepage di bibbiaedu

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from religione

Go to Top