postalmarket-1991-01
2

Addio Postalmarket

È un pomeriggio di luglio del 1998, mi sono chiuso a chiave nel bagno, sul termosifone ho poggiato in equilibrio precario il catalogo primavera-estate…

meta2
16

Otello

EMILIA – Oh, chi mai ha potuto farvi questo? DESDEMONA – Nessuno… Io… da sola… Emilia, addio! Ricordami al cortese mio signore. Oh, addio!……

mare-e-divertimento-620x350
9

Playlist Estate 2015

Estate. Tempo di musica, gioia ed allegria. Stare con gli amici, mare, falò, divertirsi e ballare fino a notte fonda. Sfasciarsi. E sempre con…

1

Il dibattito periodico

La cosa più fastidiosa dello stato del “dibattito” in Italia: è periodico. Anno duemilaics, si parla di legalizzazione: “si toglie al controllo delle mafie”, “sì ma le canne fanno male”, “ma di canne non è mai morto nessuno”, “sì però dagli spinelli si passa all’eroina”, “sì ma SPINELLI non si usa più dall’inizio degli anni ’70”, e così via.

Anno duemilaipsilon, sulla legalizzazione non si è concluso nulla, si parla di matrimonio egualitario: “eliminiamo una discriminazione”, “sì ma la famiglia naturale”, “decine di specie animali omosessuali”, “allora io sposo il pinguino De’Longhi”, eccetera.

Anno duemilazeta, il matrimonio egualitario è stato lanciato nell’iperspazio, ora si parla di intercettazioni: “non si possono pubblicare queste robe”, “niente da nascondere”, “ORWELL”, “servo della casta”, e tutto il resto.

Anno duemilaics più ti: sulle intercettazioni non si è deciso alcunché. Però ehi, idea, sapete cosa possiamo fare? Legalizziamo le droghe leggere, le togliamo al controllo delle mafie. Parliamone.

image-873330-videoposter16-wnih
27

Sensibilità femminile ‘sto cazzo

La mia spiccata sensibilità/si contrappone al tuo gretto materialismo maschilista. Per quanti anni ce l’hanno menata con l’importanza dell’apporto del Femminile – sì, con…

1

La democrazia solo quando fa comodo

C’è qualcuno là fuori che pensa che Tzipras non avrebbe dovuto firmare l’accordo con la UE per non andare contro la volontà del popolo greco. Chissà se quel qualcuno si ricorda che anche Merkel e Schauble hanno un popolo a cui rendere contro, e che incidentalmente quel popolo non sia proprio entusiasta di concedere altri prestiti alla Grecia. Anzi, quel popolo, se interpellato, probabilmente voterebbe per lasciare la Grecia andare a fondo e basta. Peccato che quel popolo abbia un governo troppo serio per interpellarlo tramite televoto invece di prendersi la responsabilità di decidere. Ah, che bella la democrazia. Ah, quanto è importante la democrazia. Quando fa comodo.

toro
14

Uomini e tori

Non sono animalista, non me ne frega un cazzo dei macachi usati come cavie nei laboratori e uno dei momenti più eccitanti della mia…

hqdefault
1

La multa di Kafka

Martedí, mezzogiorno, molto caldo, un paesino sulla costa. Stazione centrale della polizia municipale. Squilla il telefono. «Buongiorno, polizia municipale» «Buongiorno. Chiamo perché Domenica ho ricevuto…

DanteDetail

Ode estiva al commentatore

Così di luglio canicola mi colse nel legger quivi dell’ellenico “no” che del martirio niente risolse. Stavvi in Atene Yanis, e a tono a chi…

2

Sulle bacheche infestate da Socrate

Bacheca infestata da gente, incluso Silvio Berlusconi, che non si può far fallire la Grecia perché Socrate, Platone e Aristotele.

E allora non si poteva far fallire la Germania per Bach, Einstein e Gauss; non si poteva far fallire la Russia per Puskin, Tolstoj e Dostoevskij; non si poteva far fallire l’Argentina per Borges, Piazzolla e Bioy Casares; l’Irlanda per Wilde, Joyce e Beckett.

Finisce che può fallire solo qualche stato di cammellieri. Ma ironia della storia vuole che a questi sia finito il petrolio, e quindi..

europa
2

Europa

Nacque tutto da una questione di corna. Anzi no, nacque tutto da una questione di gonadi. Eh già, perché Zeus era un dio dall’arrapamento…

1

Raimo, il cinema e io

Pare che non si possa essere intellettuali senza sputare sentenze da bar su argomenti che non si conoscono. Esempio perfetto: Christian Raimo, che mette in fila una serie di affermazioni a caso, appoggiandosi a un documento che linka ma non discute, dilettandosi invece in una serie di esortazioni, prediche e inviti alla revolte
Ora, la teoria della montagna di merda suggerisce che non valga la pena di smontare un discorso che non ha un senso:  Raimo considera umiliante e folle la correzione di un piano in cui i creditori chiedono al governo greco di procedere al risanamento anche aumentando le tasse, ma meno di come propone il governo stesso, allineando invece il sistema pensionistico a quello… italiano. Che dire. Lancio invece una proposta a Internazionale: se tanto mi da’ tanto, che problema avete a farmi scrivere le recensioni di cinema al posto di Raimo? Prendo la meta’ di quello che chiede lui e ho altrettanta faccia tosta. Pensateci.
sap_aldrovandi_640
1

Applausi

E’ un delitto solidarizzare con colleghi che consideriamo innocenti? Ero al congresso e ho applaudito convintamente i miei colleghi condannati ingiustamente. (Gianni Tonelli, segretario generale del SAP, aprile 2014, sull’ovazione agli agenti condannati per la morte di Federico Aldrovandi)


Il nostro paese ha la formidabile capacità di rivalutare delinquenti, mascalzoni, ex terroristi e assassini. E ha un’altrettanta capacità di svilire la memoria delle vittime e abbandonare i loro familiari. (Gianni Tonelli, segretario generale del SAP, giugno 2015, sull’incarico assegnato ad Adriano Sofri dal ministro della giustizia Orlando)